La mia poltrona Barcellona è differente!

Offro poltrona Barcellona a 700 euro, offro poltrona Barcellona a 500 euro, vendesi poltrona Barcellona a 300 euro , anzi no a 290 euro compreso consegna , un buono sconto e una pentola con coperchio..

Se anche a voi , come tanti miei clienti , volendo comprare on line una riedizione di QUALITA’ MADE IN ITALY della poltrona Barcellona di Ludwig Mies Van der Rohe per completare l’ arredamento del vostro soggiorno o del vostro ufficio , vi siete trovati di fronte ad una MAREA di offerte diverse dai siti piu’ disparati e.. disperati …andando nella confusione piu’ completa, allora leggete questo post fino alla fine …. Vi prometto che dopo la lettura diventerete dei piccoli esperti su questa poltrona cosi famosa ma anche cosi .. replicata…

Ok , pronti ? Partiamo !

Digitando su Google le parole “ vendita poltrona Barcelona on line “ o “ vendita poltrona Barcellona on line “ appaiono in entrambi i casi oltre 232000 risultati .. come districarsi in questo groviglio di offerte ?

Allora , innanzitutto noi vogliamo acquistare una riedizione della poltrona Barcelona Made In Italy quindi non vogliamo comprarne una prodotta dalla casa madre, la Knoll, ed andremo ad escludere dalla nostra ricerca di informazioni tutti i rivenditori Knoll.

Come riconoscerli ? Nessun problema…

Innanzitutto i siti che vendono i prodotti cosiddetti “ originali “ ( in verita’ sono tutte riedizioni ) sono chiari ed espliciti in questo senso e vedrete sicuramente il marchio Knoll esposto da qualche parte nella pagina del prodotto o nella descrizione dello stesso.

Se questo non dovesse bastare date un occhio al prezzo.. se è compreso tra 4000 e i 6000 euro allora è sicuramente della Knoll… Ovviamente grande rispetto e tanto di cappello a chi puo’ permettersi di comprare una poltrona ad un prezzo del genere e altrettanto per chi la vende , ma torniamo al nostro problema.

Ok , abbiamo escluso la poltrona di Knoll ,

Come facciamo con le restanti 5689 offerte diverse di prezzo per la poltrona barcellona ? Come faccio a riconoscerne le differenze qualitative ? Cosa devo chiedere al venditore di preciso ? Quali siti prendere in considerazione e quali no ?
E’ ovvio se cercate una poltrona Barcellona qualsiasi oppure al prezzo piu’ conveniente vi bastera’ andare su un sito comparatore di prezzi e li’ fare la vostra ( peggiore..) scelta.

Ma noi vogliamo cercare una poltrona di qualita’ al giusto prezzo, e made in Italy al 100%

Innanzitutto escludiamo tutti quei siti che non vendono solo arredamento

.Ovvero se un sito vende sia telefoni che mobili , oppure sia pentole che poltrone o piante grasse e divani con pochissime e rare eccezioni saranno siti che non avranno il loro core business sull’ arredamento o sui mobili per cui li eviterei a prescindere.

Altra categoria di siti da escludere dalla nostra ricerca sono quei siti che si occupano di  solo arredamento da ufficioe che propongono tra le poltrone di attesa anche le poltrone Barcellona . Di solito questi vendono poltrone di bassa qualità con rivestimenti quasi esclusivamente in fintapelle

Per scremare ancora di piu’ la ricerca del sito che puo’ vendere la “ giusta “ poltrona Barcellona di qualita’ made in Italy , eliminiamo tutti quei siti che non danno la possibilita’ di scelta di molteplici varianti per il rivestimento

.

Ovvero se capitate su un sito che propone la poltrona solo in alcuni colori ( soprattutto nero bianco e rosso) o solo con una tipologia di rivestimento ( solo fintapelle o solo pelle smerigliata) questo vuol dire molto probabilmente che sono importatori dall’ estero i cui fornitori ( nella quasi totalita’ cinesi) non offrono una vasta gamma di scelta per ottimizzare i prezzi e gli spazi di magazzino.

Quindi abbiamo capito che il nostro sito deve  avere un campionario di colori e di rivestimenti piu’ ampio possibile.

Non solo, informatevi bene sui tempi di consegna
che per una produzione totalmente italiana non devono superare le quattro settimane ( e non le 12 – 15 settimane che propongono alcuni siti)

Per riconoscere se la produzione è italiana o comunque fatta in Italia provate a chiedere quali sono i tempi di consegna per una poltrona Barcellona con pelle fornita da voi stessi. Se vi rispondono che non è possibile realizzare il prodotto con un rivestimento da voi fornito oppure se si ma con consegna a 3 mesi allora state certi che di Italiano in quella produzione o vendita che sia ci sara’ ben poco.

Altra discriminante importantissima è ovviamente il prezzo. Una poltrona Barcellona in vera pelle italiana degna di questo nome e per cui il buon Ludwig Mies Van der Rohe non debba rigirarsi nella tomba, deve avere un prezzo finale ivato compreso tra i 1000 e i 1500 euro. Al di sotto di queste cifre comincerei ad avere dei dubbi di provenienza e di qualità globale dell’ oggetto o di almeno un componente di esso .

E con questo abbiamo fatto fuori 5679 offerte su 5689…

Bene, dai ci siamo quasi, continua a leggere !

Ok adesso abbiamo capito dove andare a “ pescare “ la nostra poltrona .

Adesso scendiamo piu’ nel tecnico e vediamo quali sono le caratteristiche chedistinguono una poltrona Barcellona di alta qualita’ da una media- bassa qualità :

-La struttura deve essere in acciaio cromato a specchio a 35 microns spessore 1 cm e non acciaio spazzolato lucido. La differenza si vede ad occhio nudo , la lucentezza del cromato e’ maggiore dello spazzolato ed è appunto a specchio.

Come riconoscere se la cromatura è di buona qualita’ senza strumenti ? Ti ricordi quando da piccoli alitavamo sul vetro di una finestra  per scriverci sopra con il dito ap salvo poi dissolversi subito ? Bene fai la stessa cosa su una cromatura: espiraci sopra  e attendi che si formi l’ appannamento : piu’ saranno i secondi che ci mette a dissolversi migliore sara’ lo spessore della cromatura

Ovviamente l’ acciaio trafilato deve essere PIENO e non vuoto.Alcuni per risparmiare usano traversini vuoti che riducono il peso totale della poltrona e quel che piu’ conta la sua consistenza e resistenza.

.

Le cinghie in cuoio che sorreggono sedile e spalliera devono essere in cuoio spessorato pieno fiore o al massimo smerigliato, non di cuoio rigenerato. La loro “ tensione” deve essere massima e reggere nel tempo alla continue sollecitazioni della seduta .

Spesso si vedono poltrone barcellona con cinghie curvate e penzolanti sotto il cuscino della seduta.. questo vuol solo poter dire che le cinghie in cuoio erano di scarso spessore e qualita’ oppure tensionate male

Le cinghie devono essere di colore uguale o del tutto simile al colore del rivestimento dei cuscini e, se il colore della pelle è un colore introvabile nel cuoio , le cinghie in cuoio devono essere foderate della stessa pelle

I cuscini in pelle della poltrona Barcellona devono essere formati da 20 riquadri ciascuno, tagliati e cuciti singolarmente e non formati da un pezzo intero. Le fasce esterne di pelle dei cuscini devono essere continue ed intere e non devono presentare cuciture agli angoli.


La curva del cuscino della spalliera deve seguire la linea della curva dello schienale della struttura e mai deve essere diritta.

Gli agganci del cuscino della spalliera alla struttura devono restare invisibili compresi tra cinghia in cuoio e cuscino e non a vista come nella foto sotto

Il sedile deve avere la parte posteriore tagliata obliquamente in modo che faccia il filo con la stessa curva della struttura cromata

Gli interni in poliuretano espanso devono essere a densita’ differenziata : il perimetro esterno molto duro in modo da non schiacciarsi nel tempo laddove è piu’ facile che cio’ accada. La parte centrale dei cuscini deve essere piu’ morbida della parte esterna ma comunque sostenuta per non favorire il cresparsi della pelle nel tempo

Lo spessore finale dei cuscini deve essere di 6-7 cm
I bottoni devono essere foderati della stessa pelle dei cuscini.

In ultimo ( ma non ultimo )

prestate molta attenzione alla pelle

che viene adoperata per il rivestimento. Chiedete sempre quale pelle state comprando ,ci sono molte varianti di pelle che determinano inevitabilmente prezzi diversi. La pelle migliore è la pelle pieno fiore ( o anilina) ma accertatevi che vi stiano vendendo proprio questa pelle.
Fatevi inviare una scheda dettagliata originale della casa produttrice richiedendo in anticipo un piccolo campione di pelle in modo che poi possiate confrontarlo con la pelle dei cuscini della poltrona che riceverete a casa

Se comprate la pelle PIENO FIORE la scheda tecnica deve necessariamente riportare questo nome e non MEZZO FIORE o FIORE CORRETTO (si chiama anche stampato) o SMERIGLIATO che sono pelle di minor pregio


Inoltre la pelle dovrebbe avere una certificazione di provenienza ed essere pigmentata ( trattamento antigraffio )

Ecco potete cercare nel sito del venditore tutte queste informazioni per capire l’ effettiva qualita’ della poltrona Barcellona.

Certo lo so , quasi nessuno si presta a descrivere all’ interno della scheda prodotto tanti particolari di lavorazione . (be’ non proprio nessuno) ma potete , grazie a quanto sopra, fare delle domande precise al venditore contattandolo al telefono o via mail. Vi prenderà sicuramente per un ottimo esperto..

Ovviamente una volta acquistata la poltrona accertatevi che tutte le caratteristiche di qualita’ che il venditore vi decanta risultino veritiere….

Bene siamo giunti alla fine.. si lo so è stato lungo e faticoso leggere tutta ‘ sta pappardella ma almeno adesso avrete sicuramente le idee piu’ chiare .. o almeno credo.. dite di no ? beh fatemi sapere se il post vi è stato d’ aiuto nei commenti sotto…. Alla prossima !

Fabio

 

 

3 pensieri su “La mia poltrona Barcellona è differente!

  1. Daniela dice:

    ho letto tardi tutte queste raccomandazioni, avevo già acquistato (da Fabio Dei) la poltrona Barcelona. Comunque sono andata a controllare che ci fossero tutti i particolari descritti e devo dire che torna tutto. Inoltre, la poltrona, strausata anche da “pesi massimi”, non si è mossa; è perfetta.
    Grazie delle dritte, sono ancora più orgogliosa di possederne una.

  2. Pingback: Le occasioni del Natale ! - Instant Design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *